Emily Elbert 

songwriter, cantante e chitarrista emergente, allieva “doc” del Berklee College of Music di Boston

 "…Emily Elbert è una delle più straordinarie cantanti chitarriste songwriter in cui mi sia imbattuto nella mia carriera. Unisce in modo armonioso tutti gli elementi importanti per farne una musicista completa: tecnica, gusto, tocco, comunicativa, spiccato senso melodico e ritmico e, soprattutto, uno stile “really soul”.
Luigi Gagliardi

  

Emily Elbert è cresciuta in Texas con una “dieta musicale” a base di Antonio Carlos Jobim, James Taylor, e 60’s Radio; ventiduenne, si è innamorata della chitarra quando aveva 15 anni. E’ entrata al Berklee College of Music ed ha iniziato a vincere numerosi premi, tra cui un ambitissimo posto nel jazz ensemble della Fondazione Gibson/Baldwin Grammy. Ad oggi la giovane studentessa del Berklee ha già suonato in oltre 350 spettacoli, dall'Alaska a Memphis, da Austin a New York City, alla Scozia, a Puerto Rico, a Saint-Barthélemy, al Perù. Emily ha aperto i concerti di vari artisti, tra i quali Richie Havens, G.Love & Special Sauce, Janis Ian, Kaki King, Patty Larkin, Kate Voegele.
Gli appassionati di musica hanno guardato i suoi video di YouTube in massa, tra cui più di 250.000 visualizzazioni della sua versione di "Thriller" di Michael Jakcson. Nominata migliore nuova artista del 2008 dalla WUMB-FM (Boston Folk Music Radio) di Boston, ha pubblicato di recente il suo secondo album Proof (settembre 2010).Questo album presenta una Emily al suo meglio, con melodie incisive, con una voce intensa che tocca il cuore e con un ricercato e fine lavoro chitarristico.Il Glamour magazine ha recentemente selezionato Emily come una delle Top 10 College Women of 2010, riconoscimento che la premia come personalità; d’eccellenza aldilà dell’ambito strettamente musicale.
La competizione, alla sua 53° edizione, ha assegnato il riconoscimento, nelle passate rassegne, a personalità come Oprah Winfrey, Hillary Clinton, Diane Sawyer e Martha Stewart.

Nel 2011 è stata ospite del
Tuscan Institute of Music and Art  per il progetto Tuscany and Beyond (she said:"In Italy, the Tuscan Institute of Music and Art sponsored two wonderful gigs, in Prato and Campi Bisenzio, and I also had the blessing of perfoming with Lugi Gagliardi's Suryananda Project, a band of great musicians from Florence".) che in collaborazione con Il Comune di Campi Bisenzio e con il Comune di Prato, ha prodotto i primi due concerti italiani della giovane e talentuosa musicista.
In particolare:

Concerto 7 Luglio 2011 in collaborazione con il Comune di Campi Bisenzio presso Villa Montalvo per il progetto Tuscany and Beyond
Emily Elbert meets Suryananda Project
EMILY ELBERT chitarra e voce SURYANANDA PROJECT: Michele Zappatini batteria-Francesca Taranto basso elettrico- Massimiliano Calderai pianoforte - Ramashanty Cappello violoncello - Luigi Gagliardi chitarra;


Concerto 4 Luglio 2011 in collaborazione con il Comune di Prato all’interno della rassegna Prato Estate 2011.
 

Album pubblicati: Bright Side (2006) - Proof (2010).
 

TUSCAN INSTITUTE OF MUSIC AND ART

Istituto Toscano per la Musica e l'Arte

Associazione culturale in Firenze
P.I. 05842980483

 

Direzione artistica

Luigi Gagliardi
 

 

 Ricordando Raffaele

  • YouTube Social  Icon
  • Facebook Social Icon

© 2015 by Elisa Gagliardi. Proudly created with Wix.com